.
Annunci online

  ilpescatore [ ]
         












































8 aprile 2011

Radiazioni troppo alte: pesca vietata nell’area di Fukushima

 

si riporta un link ad una pagina descrittiva della situazione grave operante in Giappone anche in relazione alle attività di pesca.

 

http://www.giapponizzati.com/2011/03/30/radiazioni-troppo-alte-pesca-vietata-mellarea-di-fukushima/


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. giappone pesca vietata

permalink | inviato da _octopus_ il 8/4/2011 alle 14:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



12 ottobre 2010

cucinare il totano

totani ripieni!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. totano calamaro polipo pulizia cucina

permalink | inviato da _octopus_ il 12/10/2010 alle 10:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



26 settembre 2010

cartone animato

omaggio ad un mito!



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. no

permalink | inviato da _octopus_ il 26/9/2010 alle 16:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



14 agosto 2010

pesca del totano

Ecco a voi lo stralcio di un articolo pubblicato sul sito "http://www.pescasicilia.net" che ci spiega cosa sono le totanare!

Le totanare dette localmente "ontri". Sono lenze che portano legato un cestello di ami senza barbe detto "tradituri" fissato ad un affusto di piombo cui è legato un pezzo di pesce salato. Sono utilizzate per la cattura dei totani (Todarotes sagittatus). La lenza è calata nelle notti senza luna da barche che hanno una luce detta "lampa". La pesca consiste nel fare salire e scendere incessantemente l'attrezzo fino a quando non si blocca per essere stato "abbracciato" dai tentacoli del cefalopode, a questo punto è salpata rapidamente in barca con un movimento continuo per non perdere la preda. L'attrezzo ha numerose varianti, fluorescente o di plexiglass trasparente con all'interno una lampadina attivata dal movimento ad intermittenza. Negli ultimi anni i pescatori utilizzano come sistema per attirare i totani il "siluro" ovvero una fonte luminosa autonoma che è calata in profondità e risalita lentamente per attirare le prede nell'area dove opera l'attrezzo.

Di seguito alcuni esempi di totanare:



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. totanare

permalink | inviato da _octopus_ il 14/8/2010 alle 10:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



5 agosto 2010

TOTANO

E adesso vi presento il principe del blog...
 
IL TOTANO!!
 


totano

È un cefalopode che vive nelle nostre acque aperte fino dai 60 metri agli 800 metri di profondità. Come tutti i cefalopodi è un predatore: si nutre di crostacei, molluschi e pesci. Il sifone, ben visibile in posizione ventrale, è il principale organo locomotore dei totano. Gli occhi dei totano, come quelli di tutti i cefalopodi, hanno delle caratteristiche uniche fra gli invertebrati, poiché sono simili a quelli dei vertebrati superiori, in grado di formare immagini reali, identiche a quelle che forma la retina umana. Il totano si distingue dal calamaro per le dimensioni delle pinne laterali che nel calamaro occupano quasi i due terzi del corpo (mantello), mentre nel totano hanno forma triangolare ed occupano solo la parte posteriore del corpo. Di colore violaceo, il totano può raggiungere il metro di lunghezza e i 15 Kg di peso, anche se le taglie più comuni sono attorno ai 30-40 centimetri.   
Spesso confuso con il calamaro, si differenzia da esso per la già citata posizione delle pinne, due "alette" più piccole che rimangono all'estremità del corpo, formando una sorta di triangolo e dai due tentacoli più lunghi, provvisti, oltre che di ventose, di un paio di uncini.
Preferibile scegliere molluschi piccoli (più giovani) perché sono più teneri e gustosi. In questo caso non è necessario prepararli prima di consumarli; negli esemplari più grandi si devono invece eliminare intestini, fegato, eventuali uova, becco e la conchiglia. Le carni sono magre, con un buon contenuto di vitamine e sali minerali, ma sono ricche di tessuto connettivo, per cui richiedono una buona masticazione.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. totano

permalink | inviato da ennio_c il 5/8/2010 alle 14:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



5 agosto 2010

CALAMARO GIGANTE!

é forse il calamaro più grande mai rinvenuto!


 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. CALAMARO

permalink | inviato da ennio_c il 5/8/2010 alle 14:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



3 agosto 2010

ricetta totano - cap.1

E adesso pensiamo alla pancia!!
ecco a voi una ricetta per i totani e i gamberi!




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. totano gambero

permalink | inviato da ennio_c il 3/8/2010 alle 22:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa



2 agosto 2010

Differenza tra Cefalopodi

Ecco a voi una semplice spiegazione relativa alle differenze tra seppie, calamari, totani, ecc.
Sembrano uguali ma, invece...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. calamaro totano

permalink | inviato da ennio_c il 2/8/2010 alle 11:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



27 luglio 2010

il pettine

VI PRESENTO IL PETTINE!!! 

Il pettine è un pesce buonissimo da mangiare e facile da pescare!
si pesca con la lenza o con la canna da pesca.
L'esca è il gamberetto o qualche altro vermicello o qualche altra schifezza!!!
La colorazione negli individui giovani è
rosa o rossastra, più scura sul dorso e più chiara sui fianchi. Biancastro il  ventre. Ogni squama ha una macchia centrale celeste chiaro. Sulle guance sono presenti strisce verticali azzurre variamente disposte. Le pinne sono gialle, con ondulazione rossastre sulla dorsale e con bordi celesti sull'anale (quest'ultima spesso ha macchie circolari rosa con centro celeste). La codale ha delle strisce verticali azzurro violaceo. Le pettorali e le ventrali sono senza macchie.
Negli esemplari
più vecchi (maschi oltre 17 cm) la colorazione di base tende al verdastro.




permalink | inviato da ennio_c il 27/7/2010 alle 19:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



8 luglio 2010

Benvenuti

Benvenuti a tutti gli utenti di questo blog che è incentrato sull'argomento PESCA del TOTANO e similari.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. benvenuto

permalink | inviato da ennio_c il 8/7/2010 alle 15:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


sfoglia     ottobre       
 







Blog letto 15059 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom